L’approccio biopsicosociale in medicina

Le origini George Libman Engel (1913-1999), professore di psichiatria e medicina per oltre 50 anni presso l'Università di Rochester (New York), nel 1977 richiamava, in un articolo apparso sulla rivista «Science», alla necessità di un nuovo modello medico (Engel, 1977). L'approccio biomedico, forte delle grandi scoperte e delle conseguenti innovazioni diagnostiche e terapeutiche del XX secolo, si stava concentrando sul corpo del paziente, lasciando volontariamente problemi e bisogni di tipo ps...
Altro

Vivere meglio è prevenire

E' possibile prevenire le malattie? Sono davvero scritte nel nostro codice genetico?  Sempre più spesso si parla di predisposizione genetica alle malattie. Addirittura esistono test genetici che indicano quali potrebbero essere le patologie cui andremo incontro più probabilmente nella vita. Molte condizioni vengono definite "malattie predisposte geneticamente", ovvero stati patologici che si manifestano solo da un certo punto della vita in poi, come ad esempio il diabete mellito, i tumori e le...
Altro