Formazione per insegnanti: Obiettivo Benessere Globale nelle scuole A.S. 2018-2019

Anche quest’anno ripropongo O.B.G. nelle scuole: si tratta di un progetto di formazione per gli insegnanti dedicato al loro benessere e a quello di tutti gli attori scolastici.

Il corso, in via sperimentale, viene proposto in maniera totalmente gratuita.

Ecco di seguito un estratto della proposta. Se interessati contattatemi e invierò il progetto completo.

Obiettivi

L’obiettivo principale di questo progetto è di fornire nuovi strumenti pratici e basi teoriche per affrontare le sfide di questo tempo, mirando a incrementare la percezione di benessere soggettivo, la comunicazione empatica, il riconoscimento positivo di sé e dell’altro, la riscoperta di un senso profondo dell’esistenza umana.

Tutto questo può avvenire sviluppando una maggiore conoscenza di sé, della propria natura di esseri umani e della particolare situazione di questo periodo storico, favorendo una costruttiva espressione delle emozioni, la capacità di concentrarsi, rinforzando l’autostima delle persone e la coesione nel gruppo.

Il miglioramento del benessere percepito costituisce anche una base per instaurare relazioni più empatiche, positive ed efficaci.

Una maggior coesione di gruppo viene favorita dalla condivisione delle esperienze e dalla presa di coscienza che le difficoltà vissute quotidianamente sono condivise.

Gli obiettivi generali del lavoro con gli insegnanti sono quindi:

  • miglioramento del benessere percepito, sia mentale che corporeo;
  • riduzione dell’affaticamento lavorativo, dello stress da lavoro e del burnout;
  • miglioramento del rendimento lavorativo;
  • miglioramento delle relazioni tra i vari attori scolastici;
  • prevenzione dello sviluppo o aggravamento di malattie fisiche e mentali.

Metodi

Il corso prevede l’esposizione di elementi teorici, pratiche di ascolto e movimento corporeo, respiro consapevole, momenti di condivisione e confronto.

La mindfulness (in italiano “consapevolezza”) è la pratica principale proposta e consente ai partecipanti di sperimentare e conoscere nuovi modi e prospettive per conoscere sé stessi e la realtà attraverso un’esperienza consapevole e non giudicante del momento presente.

Le pratiche proposte (si veda oltre) sono state scelte per le numerose ricerche psicologiche e cliniche che ne provano l’efficacia in termini di miglioramento del benessere psicosomatico, riduzione dello stress, dell’ansia e della depressione (per i dettagli si rimanda al progetto completo).

I partecipanti avranno modo, quindi, di conoscere basi teoriche e sperimentare strumenti pratici per il lavoro su emozioni, consapevolezza di sé e benessere psicofisico.

Programma teorico-pratico del corso

Il corso è principalmente di natura esperienziale, tuttavia durante gli incontri verranno inseriti alcuni elementi teorici riguardanti:

  • la crisi antropologica attuale: decadenza della specie o opportunità?
  • sviluppo e integrazione psicosomatica: la persona come essere integrato;
  • provenienza ed effetti delle pratiche proposte;
  • moderne conoscenze riguardanti la psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) e le reti comunicative dell’organismo, la psicosomatica, le emozioni;
  • alimentazione e stili di vita: le basi per la prevenzione in una visione non solo biomedica, ma che integri tutti gli aspetti della persona;
  • interazione relazionale: come i nostri vissuti emozionali agiscono sulle relazioni e viceversa;
  • sostenibilità dell’attuale organizzazione umana e impatto sul sistema Terra: favorire comportamenti sostenibili e pacifici.

Gli strumenti esperienziali principali sono i seguenti:

  • pratiche meditative statiche (mindfulness o consapevolezza di sé, ascolto del respiro, vocalizzazioni, mantra);
  • pratiche di ascolto, scioglimento del corpo e riequilibrio delle energie (derivanti da diverse discipline e culture);
  • esercizi di autoconoscenza psicosomatica, disegno psicosomatico;
  • condivisione delle esperienze a coppie e in gruppo, orale e scritta.

Modalità esecutive

La presente proposta prevede 8 incontri della durata di 90 minuti circa ciascuno (12 ore totali) a cadenza settimanale.