Blocchi psicosomatici

Il concetto di "blocco energetico" è presente nelle antiche medicine tradizionale cinese e indotibetana. Difficile, per persone di cultura occidentale che non hanno ancora approfondito questi temi, comprendere cosa possa significare. Se consideriamo la vita-vitalità come un flusso di energia¹, il "blocco" è l'ostruzione della sua circolazione nella persona. Come nel flusso d'acqua di un fiume possono esistere accumuli (a monte di un blocco) e carenze di energia (a valle del blocco). Un accumulo ...
Altro

La psicosomatica

La divisione tra corpo, mente e anima operata nei secoli scorsi da correnti filosofiche, scientifiche e religiose si è sedimentata nella nostra cultura. Non siamo abituati a pensarci come esseri unitari, tendiamo a considerare il nostro corpo come qualcosa che non ci appartiene pienamente, quasi un goffo vestito che ci siamo ritrovati addosso senza volerlo. Quando questo è malato diventa pesante e doloroso, fastidioso e insopportabile, inefficiente e difettoso. Oggi sentiamo la mente, ed in part...
Altro

La PsicoNeuroEndocrinoImmunologia (PNEI)

La PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia) è una scienza, nata piuttosto recentemente, che si occupa di ripristinare il senso unitario dell'essere umano. Gli ultimi secoli hanno visto una progressiva settorializzazione della medicina, che ha portato da un lato ad un grande approfondimento delle conoscenze delle varie specialità mediche su base scientifica, ma dall'altro anche ad un allontanamento reciproco. Gli organi e i tessuti, o meglio gli apparati e i sistemi che li raggruppano, venivano stu...
Altro

Consapevolezza e illuminazione

Sei veramente consapevole di ciò che ti succede e di come scegli di agire? La consapevolezza è la capacità di conoscere ciò che sei, a partire dall'ascolto di te stesso, della tua interiorità. Essere consapevoli significa quindi prima di tutto ascoltarsi. L'ascolto porta alla conoscenza di sé, delle proprie percezioni, dei propri bisogni, delle proprie attitudini. Questa domanda richiama anche il tanto discusso concetto di libero arbitrio: come scegliamo? La consapevolezza consente di liberart...
Altro

24-25 ott. – Sentire il corpo e le emozioni

Spesso non siamo più in contatto con noi stessi, perdiamo la capacità di ascoltarci e di sentirci. Il corpo è un importante canale di accesso a noi stessi e alle nostre emozioni profonde. Nel Laboratorio entreremo nelle emozioni attraverso tecniche di respiro consapevole. Il "sentirsi" diventa strumento della conoscenza di noi stessi, delle emozioni che ci muovono e che non sappiamo riconoscere o gestire. L'ascolto consapevole del corpo diventa uno strumento per lavorare sulle nostre emozioni pr...
Altro

30-31 ott. – Conoscere e curare l’essere umano nella sua interezza

Dalle nuove ricerche nel campo dell’epigenetica, delle neuroscienze e della psiconeuroendocrinoimmunologia emerge una visione complessa e unitaria dell’individuo e degli stessi microsistemi vitali che reclama un nuovo modello integrato nella ricerca e nella cura, superando il riduzionismo che, storicamente, ha assegnato alla psicologia lo studio e la cura di una mente senza corpo e alla medicina lo studio e la cura di un corpo senza mente. Di qui la necessità di una discussione sui fondamenti c...
Altro

26 ott. – Il corpo non mente

DAL CORPO ALLA RELAZIONE - LA VERITA' CI FARA' LIBERI Un'approccio multidisciplinare per scoprire com'è possibile partire dal corpo e arrivare alla relazione sottolineando l'importanza della presenza dei genitori come mediatori attivi e consapevoli per una crescita dei propri figli, in ogni ambito della loro vita. Incontro rivolto ai genitori e ai ragazzi della scuola media inferiore e superiore. A cura di un medico e di uno psicologo dell'ass. La Filigrana. Centro per le famiglie - Rim...
Altro

Quando un uomo è felice?

Qualche anno fa, parlando con Don Oreste Benzi (1925-2007, fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII, in corso il processo di beatificazione) gli ho chiesto quando, secondo lui, un uomo è felice. Mi ha risposto: “un uomo è felice quando il suo essere incontra il suo io”. Poi ha proseguito: “Questo ‘io’ lo conosce veramente solo Dio, e solo attraverso di lui possiamo trovarlo”. Mi sembra davvero un bello spunto per riflettere sul nostro modo di vedere la vita e di cercare la via per la f...
Altro